Paessler PRTG

Monitora in maniera completa
la tua rete CCTV e di videocamere
di sorveglianza

  • Ottieni una panoramica di IT e CCTV in un unico luogo
  • Previeni problemi di sicurezza
    dovuti al guasto di dispositivi di sorveglianza
  • Garantisci la sicurezza e le prestazioni del tuo sistema CCTV

 

 

 

5 motivi per cui gli esperti di IT monitorano il loro impianto CCTV con Paessler PRTG

L’utilizzo di un impianto di videosorveglianza solitamente implica il fatto che una parte fondamentale della tua rete e della sicurezza dell’edificio dipenda da tale impianto. Questa dipendenza rende estremamente importante avere una panoramica centrale del proprio intero ambiente CCTV. 

 

  • Facilità di integrazione di dispositivi CCTV quali videocamere di sicurezza DVR o fonti di alimentazione
  • Monitoraggio del tuo intero impianto di sorveglianza in più sedi distribuite
  • Garanzia che le telecamere nella rete operino ininterrottamente  24 ore su 24
  • Visualizzazione del tuo intero ambiente IT & CCTV in dashboard personalizzate

Avvisi e notifiche in tempo reale prevengono guasti e gravi problemi di sicurezza

 

Centinaia di migliaia di clienti in tutto il mondo amano Paessler PRTG

customer success stories

 

 

 

Un’unica videocamera di sicurezza non fa un impianto CCTV

Per garantire la massima sicurezza (fisica), i tuoi sistemi di sorveglianza devono funzionare senza interruzioni. Tuttavia, il semplice fatto che le videocamere di sicurezza CCTV siano in funzione non garantisce che il relativo sistema CCTV funzioni correttamente.

Problemi di memoria, mancata trasmissione di dati o surriscaldamento di alimentatori, giusto per elencare alcuni possibili problemi, possono influire negativamente sulla tua videosorveglianza più della perdita di alcune videocamere.

Un impianto di videosorveglianza comprende vari componenti fondamentali per l’intero sistema CCTV:

  • Videocamere (videocamere di rete basate su IP, videocamere di sorveglianza wireless, videocamere di sicurezza Web, videocamere di sicurezza WDR, videocamere a infrarossi, ecc.)
  • Sistemi di rete o di trasmissione dati (switch, router, firewall, connettore BNC, cavi coassiali o WLAN)
  • DVR (video registratori digitali) ed NVR (video registratori di rete)
  • Sistemi di memoria
  • Sistemi di alimentazione (PDU, UPS)
cctv-smart-city-12-half-width.png

Ecco perché è di fondamentale importanza monitorare l’impianto CCTV con un software di monitoraggio CCTV completo come PRTG. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che aspetto ha il monitoraggio della videosorveglianza in PRTG

Diagnostica problematiche di sicurezza monitorando ininterrottamente il tuo sistema CCTV. Mostra feed video in tempo reale e visualizza i dati in mappe grafiche e dashboard per identificare i problemi in maniera più semplice. Ottieni la visibilità necessaria a risolvere i problemi legati alla disponibilità delle videocamere CCTV.

 

Avvia il monitoraggio del tuo sistema di sorveglianza CCTV con PRTG e scopri come renderà i tuoi uffici, i piani della tua fabbrica o i tuoi data center più sicuri, facilitandoti il lavoro.

 

 

I nostri utenti danno il massimo per il monitoraggio con Paessler PRTG

                                                           

 

Perché PRTG è lo strumento di monitoraggio CCTV che preferisci

 

Controlla i controllori

  • Garantisci la raggiungibilità e la salute delle videocamere di sorveglianza
  • Monitora parametri quali temperatura, movimento o luce
  • Garantisci la registrazione ininterrotta dei tuoi DVR ed NVR

Combina IT classico e CCTV

  • Utilizza un’unica soluzione di monitoraggio centrale anziché più strumenti
  • Tieni d’occhio la capacità di banda e il traffico RTSP
  • Monitora dispositivi di memoria, hard disk e sorgenti di alimentazione

 

Monitora sedi distribuite

  • Tieni d’occhio le tue videocamere CCTV al di fuori della tua LAN
  • Aggiungi dati di geolocalizzazione della videocamera per tracciarli sulle mappe di PRTG
  • Raccogli i dati in via remota e inviali a un’istanza PRTG centrale

Ricevi avvisi in tempo reale

  • Ricevi avvisi in caso di problemi con il tuo ambiente CCTV
  • Scegli tra vari tipi di notifica (SMS, e-mail, push e altro)
  • Prime misure di risoluzione di problemi automatiche come il riavvio della videocamera

 

Visualizza i dati dei dispositivi CCTV

  • Crea dashboard personalizzate in formato HTML tramite drag and drop
  • Aggiungi piani, stream video e stato e prestazioni della videocamera
  • Condividi le dashboard internamente su NOC e schermi dei data center

 

 

Come tenere d’occhio il tuo impianto di sorveglianza con il nostro monitoraggio CCTV PRTG

Il monitoraggio di un sistema di sorveglianza CCTV dipende fortemente da quali dati sono disponibili e condivisi dai tuoi dispositivi. Come regola base, tuttavia, se il tuo dispositivo è in grado di comunicare tramite SNMP o se puoi trarre dati da qualsiasi tipo di REST API o HTTP API, ci pensa PRTG.

 

Tieni d’occhio la disponibilità

Utilizza sensori Ping per assicurarti che tutti i componenti del tuo ambiente CCTV quali alimentazione, videocamere, NVR e DVR oltre ad altri sistemi di memoria siano in funzione.

 

Controllo del traffico in streaming

I sistemi CCTV solitamente usano il protocollo RTSP (Real-Time Streaming Protocol) per lo streaming.  Aggiungi un canale personalizzato per il monitoraggio del traffico RTSP utilizzando Packet Sniffer e sensori Flow (NetFlow, jFlow, sFlow, IPFIX).

 

Garantisci la capacità di banda

Impiega sensori SNMP Traffic per essere avvisato qualora l’ampiezza di banda dello switch della rete CCTV superi X. In questo modo, puoi stabilire se le videocamere e la rete hanno banda a sufficienza.

 

Fornisci spazio di memoria sufficiente

Sia che tu usi un videoregistratore digitale di rete o un SAN o NAS dedicato – con i nostri vari sensori di memoria, puoi assicurarti che ci sia sempre sufficiente spazio di memoria disponibile.

 

Trova le cause alla radice dei problemi

Usa il sensore SNMP Trap Receiver, ad esempio, per registrare eventi e inviare avvisi usando trap per scoprire di preciso quale dispositivo CCTV stia causando quale tipo di problema.

 

Raccogli dati dipendenti dal dispositivo

Ciascuna videocamera CCTV fornisce diverse informazioni aggiuntive che puoi monitorare, come ad esempio misure quali movimento o illuminazione. Se il fornitore di una videocamera offre file MIB, puoi facilmente integrarli nella tua configurazione servendoti del sensore SNMP Library.

 

 

Avvia il monitoraggio del tuo sistema di sorveglianza CCTV con PRTG e scopri come renderà i tuoi uffici, i piani della tua fabbrica o i tuoi data center più sicuri, facilitandoti il lavoro.

 

 

gartner-peer-insights-badge-color.svg

“Eccellente strumento per un monitoraggio dettagliato. Gli avvisi e le notifiche funzionano perfettamente. L'aggiunta dei dispositivi è intuitiva e la configurazione iniziale del server è molto semplice. ...acquistatelo tranquillamente se desiderate monitorare un vasto panorama di rete.”

Infrastructure and Operations Engineer nel settore delle comunicazioni, dimensioni dell'azienda 10B - 30B USD

Leggi l'intera recensione su Gartner Peer Insights 

 

Storie di successo dei nostri clienti

Aziende di tutto il mondo si affidano a Paessler PRTG quando si tratta di garantire il perfetto funzionamento dei loro sistemi informatici.

CDT LATAM Group monitora le sue videocamere a riconoscimento facciale con Paessler PRTG

CDT LATAM è il distributore di Herta Security per l’America Latina e i Caraibi. Ha oltre 20 anni di esperienza nell’installazione e la manutenzione di integrazioni tecnologiche in vari ambiti. Il CDT LATAM Group impiega videocamere a riconoscimento facciale tra il pubblico per aiutare a fermare la violenza negli stadi calcistici uruguaiani e ne monitora il corretto funzionamento con Paessler PRTG.

Leggi l’intero case study

 

Il Ritz di Londra sfrutta il vantaggio di una maggiore visibilità 24 ore su 24 grazie a Paessler PRTG

L’hotel Ritz, albergo a cinque stelle di Londra, si trova nel cuore di Piccadilly, affacciato su Green Park. Negli ultimi 115 anni si è guadagnato la reputazione di uno degli hotel più eleganti del Regno Unito. Il team informatico interno del Ritz di Londra ha scelto Paessler PRTG per mantenere la visibilità delle condizioni di salute della rete centrale dell’hotel, del sistema IT, dell’edificio e delle videocamere 24 ore al giorno

Leggi l’intero case study

 

SE3 offre Paessler PRTG come soluzione per il monitoraggio di qualsiasi trattamento

Sistemas Eléctricos y Electrónicos Especializados SE3 è stato fondato nel 2007 per fornire manutenzione industriale strutturata e servizi automatizzati in Yucatán e a Quintana Roo, Messico. SE3 ha incluso Paessler PRTG nel suo portfolio di soluzioni per il monitoraggio remoto, la visualizzazione e gli allarmi di sistemi di controllo programmabili e componenti operative situate in qualsiasi impianto di trattamento delle acque reflue.

Leggi l’intero case study

 

Monitoraggio CCTV: Domande frequenti (FAQ)

 

1. Cos’è la CCTV?

CCTV sta per closed-circuit television (televisione a circuito chiuso) ed è comunemente nota come video sorveglianza. “Circuito chiuso” significa che le trasmissioni sono solitamente trasmesse a un numero limitato (chiuso) di monitor, a differenza della TV “normale” che è trasmessa al grande pubblico. Le reti CCTV sono comunemente utilizzate per individuare e impedire attività criminali, nonché per registrare infrazioni del traffico, ma hanno anche altri scopi.

La tecnologia CCTV è stata sviluppata per la prima volta nel 1942 da scienziati tedeschi per monitorare il lancio di razzi V2. È stata in seguito sfruttata da scienziati americani nell’ambito dei test della bomba atomica.

2. Quali sono i casi d’uso della CCTV?

Gestione dei crimini

La sorveglianza tramite CCTV può agire da deterrente contro potenziali criminali. Quando si verifica un crimine, le riprese video possono aiutare le forze dell’ordine nelle indagini e rappresentare una prova in tribunale. Utilizzati in combinazione con la CCTV, sensori audio, termici e altri tipi di sensori possono avvisare i funzionari preposti di eventi fuori dal comune, ad esempio un incendio o una sparatoria in un certo luogo. Per le aziende, le videocamere CCTV possono individuare e monitorare attività criminali interne. Le prigioni possono utilizzare la videosorveglianza per impedire che droni consegnino droga o altra merce di contrabbando ai prigionieri. Le videocamere di sicurezza sono in grado di monitorare aree non facilmente accessibili, come ad es. i tetti.

Gestione di disastri

Utilizzando videocamere CCTV i servizi di emergenza e i soccorritori possono valutare e monitorare eventi in tempo reale per comunicare una “situazione” tramite video ai team di gestione di disastri, ad esempio dall’interno di un edificio in fiamme, da una grotta o da un elicottero in volo sul posto.

Monitoraggio delle strade cittadine e delle comunità

Le videocamere presenti ai semafori e in altri punti della città monitorano le persone per raccogliere dati statistici sul traffico o per filmare e comprovare casi di eccesso di velocità. Erede dell’IoT, l’AoT è un’iniziativa di Chicago per raccogliere dati in tempo reale sulla città, principalmente relativi al clima e all’ambiente. Alcuni nodi sensoriali includono videocamere di sicurezza che analizzano le immagini che registrano ma, per proteggere la privacy degli individui non trasmettono o memorizzano tali immagini. Nella maggior parte dei casi, un numero limitato di esse viene archiviato per essere utilizzato da ricercatori senior al fine di “sviluppare il software di visione artificiale”. Il progetto ha incontrato una certa resistenza da parte dei garanti della privacy.

Monitoraggio medico e diagnosi

Circa 43 muscoli facciali esprimono i pensieri e le sensazioni delle persone. Software intelligenti possono identificare tali espressioni, ad esempio dolore o ansietà, dalle immagini più facilmente di quanto possano fare le persone. Le videocamere CCTV possono anche monitorare i pazienti, ad esempio bambini o anziani, per identificare potenziali crisi sanitarie, ad esempio un infarto, una crisi epilettica o un attacco d'asma.

Ricerca comportamentale

Le CCTV utilizzate per condurre ricerche sul suicidi hanno scoperto che l’83 percento delle persone che cercano di buttarsi davanti a un treno mostrava un comportamento specifico. Quest’ultimo venne in seguito analizzato dai filmati delle CCTV ed è ora utilizzato per avvisare i responsabili del controllo dei monitor per individuare potenziali suicidi. Le reti di sorveglianza sono inoltre utilizzate dai ricercatori per registrare l’attività della folla in luoghi pubblici e prevenire comportamenti anti-sociali. Ad esempio, si utilizzano videocamere nelle scuole per motivi di sicurezza e per registrare episodi di bullismo o incidenti in cortile su video.

Intelligenza retail

L’intelligenza di mercato raccolta dalla sorveglianza dei clienti viene utilizzata per analizzare le tendenze di acquisto e consentire la predisposizione di strategie migliorate. Ad es. come fa acquisti la gente, quali reparti attraversa maggiormente, che probabilità ci sono che rispondano a call to action in caso di diversi layout dei negozi. Mappe di calore possono mostrare i picchi e i punti più bassi del traffico degli acquirenti in punti specifici del negozio, aiutando i negozi stessi a identificare gli orari di picco per gli acquisti, i tipi di promozione preferiti e i requisiti di personale per i periodi di picco dello shopping.

3. Come funziona la CCTV?

I sistemi analogici e quelli digitali funzionano in maniera piuttosto differente, ma le moderne reti CCTV utilizzano software e hardware di conversione in grado di convertire l’analogico in digitale. Questo processo è chiamato retrofitting.

Un sistema CCTV tradizionale comprende:

  • Una o più videocamere (analogiche o digitali), ciascuna con una lente dotata di un sensore di immagini
  • Un registratore – O un videoregistratore standard per sistemi analogici o un Direct Video Recorder (DVR) o Network Video Recorder (NVR) per sistemi digitali
  • Cavi – Di tipo RJ45 per il digitale o coassiale per l’analogico
  • Uno o più monitor cui vengono trasmesse le immagini

 How does CCTV work

  1. Una videocamera registra immagini tramite la lente servendosi dei sensori di immagini.
  2. Tali immagini (e spesso anche l’audio) vengono trasmesse al registratore o al nastro, tramite wireless o via cavo. I registratori possono servirsi di software analitico e altre tecnologie smart per effettuare la scansione dei dati e inviare avvisi automatici a persone o ad altri sistemi e dispositivi. Il Video Management Software (VMS) registra, memorizza e analizza feed video. Il software è spesso di auto apprendimento e impiega algoritmi di machine learning (ML) che si servono di funzioni quali rilevamento del movimento, riconoscimento facciale, conteggio di persone, ecc.
  3. I monitor possono essere monitorati passivamente (tramite software) o attivamente (da persone). Le reti CCTV possono e devono a loro volta essere monitorate.

4. Quali tipi di sistemi CCTV esistono?

Gestione dei crimini

La sorveglianza tramite CCTV può agire da deterrente contro potenziali criminali. Quando si verifica un crimine, le riprese video possono aiutare le forze dell’ordine nelle indagini e rappresentare una prova in tribunale. Utilizzati in combinazione con la CCTV, sensori audio, termici e altri tipi di sensori possono avvisare i funzionari preposti di eventi fuori dal comune, ad esempio un incendio o una sparatoria in un certo luogo. Per le aziende, le videocamere CCTV possono individuare e monitorare attività criminali interne. Le prigioni possono utilizzare la videosorveglianza per impedire che droni consegnino droga o altra merce di contrabbando ai prigionieri. Le videocamere di sicurezza sono in grado di monitorare aree non facilmente accessibili, come ad es. i tetti.

Gestione di disastri

Utilizzando videocamere CCTV i servizi di emergenza e i soccorritori possono valutare e monitorare eventi in tempo reale per comunicare una “situazione” tramite video ai team di gestione di disastri, ad esempio dall’interno di un edificio in fiamme, da una grotta o da un elicottero in volo sul posto.

Monitoraggio delle strade cittadine e delle comunità

Le videocamere presenti ai semafori e in altri punti della città monitorano le persone per raccogliere dati statistici sul traffico o per filmare e comprovare casi di eccesso di velocità. Erede dell’IoT, l’AoT è un’iniziativa di Chicago per raccogliere dati in tempo reale sulla città, principalmente relativi al clima e all’ambiente. Alcuni nodi sensoriali includono videocamere di sicurezza che analizzano le immagini che registrano ma, per proteggere la privacy degli individui non trasmettono o memorizzano tali immagini. Nella maggior parte dei casi, un numero limitato di esse viene archiviato per essere utilizzato da ricercatori senior al fine di “sviluppare il software di visione artificiale”. Il progetto ha incontrato una certa resistenza da parte dei garanti della privacy.

Monitoraggio medico e diagnosi

Circa 43 muscoli facciali esprimono i pensieri e le sensazioni delle persone. Software intelligenti possono identificare tali espressioni, ad esempio dolore o ansietà, dalle immagini più facilmente di quanto possano fare le persone. Le videocamere CCTV possono anche monitorare i pazienti, ad esempio bambini o anziani, per identificare potenziali crisi sanitarie, ad esempio un infarto, una crisi epilettica o un attacco d'asma.

Ricerca comportamentale

Le CCTV utilizzate per condurre ricerche sul suicidi hanno scoperto che l’83 percento delle persone che cercano di buttarsi davanti a un treno mostrava un comportamento specifico. Quest’ultimo venne in seguito analizzato dai filmati delle CCTV ed è ora utilizzato per avvisare i responsabili del controllo dei monitor per individuare potenziali suicidi. Le reti di sorveglianza sono inoltre utilizzate dai ricercatori per registrare l’attività della folla in luoghi pubblici e prevenire comportamenti anti-sociali. Ad esempio, si utilizzano videocamere nelle scuole per motivi di sicurezza e per registrare episodi di bullismo o incidenti in cortile su video.

Intelligenza retail

L’intelligenza di mercato raccolta dalla sorveglianza dei clienti viene utilizzata per analizzare le tendenze di acquisto e consentire la predisposizione di strategie migliorate. Ad es. come fa acquisti la gente, quali reparti attraversa maggiormente, che probabilità ci sono che rispondano a call to action in caso di diversi layout dei negozi. Mappe di calore possono mostrare i picchi e i punti più bassi del traffico degli acquirenti in punti specifici del negozio, aiutando i negozi stessi a identificare gli orari di picco per gli acquisti, i tipi di promozione preferiti e i requisiti di personale per i periodi di picco dello shopping.

5. Cos’è uno strumento di monitoraggio CCTV?

Uno strumento di monitoraggio CCTV è un sistema software o hardware utilizzato per monitorare e gestire videocamere a circuito chiuso (CCTV). Fornisce sorveglianza in tempo reale e permette agli utenti di visualizzare e controllare videocamere multiple da una sede centrale. Gli strumenti di monitoraggio CCTV sono comunemente impiegati in sistemi di sicurezza e sorveglianza per vari scopi quali prevenzione di crimini, monitoraggio del traffico, controllo della folla e gestione di impianti.

Complessivamente, gli strumenti di monitoraggio CCTV migliorano l’efficacia dei sistemi di sorveglianza fornendo monitoraggio in tempo reale, videoregistrazione, controllo tramite videocamera remota e integrazione con altri sistemi di sicurezza. Giocano un ruolo fondamentale nel mantenere la sicurezza e proteggere i beni in vari ambienti, inclusi spazi pubblici, edifici commerciali e aree residenziali.

6. Cos’è un sensore in PRTG

In PRTG, i “sensori” sono gli elementi base del monitoraggio. Un sensore monitora solitamente un valore misurato nella tua rete (ad esempio, il traffico di una porta switch, il carico della CPU di un server o lo spazio libero di un’unità disco).
 
In media, occorrono circa 5-10 sensori per ogni dispositivo o un sensore per ogni porta switch.
 

Ulteriori informazioni sul monitoraggio TVCC

Come monitorare l'attrezzatura TVCC con PRTG


Leggete i casi d'uso della videosorveglianza, come potete usare PRTG per monitorare l'intera configurazione CCTV e ottenere istruzioni passo passo per integrare le telecamere Axis in PRTG.

Leggi articolo

5 motivi per cui PRTG è la soluzione preferita per il monitoraggio della TVCC

Leggete i 5 motivi per cui PRTG è adatto a quasi tutti i sistemi TVCC e combina il classico monitoraggio IT con ogni altro vantaggio.

Leggi articolo

Visualizzazione di video in diretta sulla mappa di PRTG


Leggete gli standard video, i protocolli e le conversioni necessarie per le visualizzazioni web e come potete visualizzare i flussi video in diretta nei vostri cruscotti PRTG personalizzati.

Leggi articolo
 

Paessler PRTG

Avvia il monitoraggio del tuo sistema di sorveglianza CCTV con PRTG e scopri come renderà i tuoi uffici, i piani della tua fabbrica o i tuoi data center più sicuri, facilitandoti il lavoro.